bergamo

bergBergamo è una delle città d’arte più importanti della Lombardia. La Città Alta costruita nel Medio Evo è ancora chiusa dentro le mura venete (Bergamo è stato a lungo sotto il dominio di Venezia), e contiene importanti resti storici. Sin dalle sue origini si estende attraverso il cuore delle Alpi Orobie: l’ambiente naturale e il paesaggio, le città e il tipo di economia, le persone e le loro tradizioni, sono tipiche delle zone di montagna. Le montagne di Bergamo si stagliano intorno alle valli del Brembo e del Serio, con ottime strutture per gli sport invernali e anche tante possibilità per le vacanze estive nelle piccole valli secondarie, dove si preferisce praticare il trekking. Conosciuta per la sua principale caratteristica, due città in una, si divide in città Alta e città Bassa. Arrivando da Milano la si riconosce quasi con emozione, il colpo d’occhio è intenso, antiche mura rocciose, vecchi palazzi di pietra grigia. La Bergamo Alta (Sìta Ólta)è il nucleo antico della città e domina l’intera regione bergamasca; mentre il nuovo sviluppo urbano e commerciale si è formato ai piedi dell’antica fortificazione, nell’area chiamata Bergamo Bassa (Sìta Bàsa). Le attrazioni storiche e turistiche le troviamo nella parte più antica, nonostante anche la città bassa possieda diverse testimonianze storiche di valore. La divisione non è recente e pare che sia originaria addirittura del periodo romano, a quando la parte alta veniva chiamata ‘Civitas’ e quella bassa ‘suburbia’.